New Fitness, la tua palestra a Vicenza
E-mail: info@newfitness.eu | Tel. +39 0444/978507

L’ IMPORTANZA DELLO SPORT NELLA TERZA ETA’

HomeNewsL’ IMPORTANZA DELLO SPORT NELLA TERZA ETA’

Bisogna spostare sempre più avanti i limiti di terza e quarta età: ciò che in passato era vero anagraficamente, ora non ha più senso neanche da un punto di vista biologico.La diffusione dell’attività sportiva ed i progressi della medicina hanno radicalmente cambiato il concetto di salute, specialmente in questa fascia di età: i dati forniti dall’ISTAT che consideravano i soggetti over 50 fino a qualche decennio fa avviati verso una decorosa ma inarrestabile vecchiaia oggi sono atleti a tutti gli effetti.
Bisogna distinguere comunque i due aspetti della pratica sportiva in questa età, separando in modo netto l’attività agonistica dalla pratica di tipo ludico ginnica.Quest’ ultima situazione è in linea con le più recenti linee guida che rivalutano l’attività fisica al punto di conferirle la dignità di mezzo di prevenzione sanitario e sociale, fino ad assumere un compito di vera e propria attività terapeutica.

Uno stimolo adeguato è in grado di apportare miglioramenti a qualsiasi età. A livello dell’apparato osseo viene combattuta l’osteoporosi, a livello muscolare viene contrastata la sarcopenia, che è causa e conseguenza della diminuzione della potenza muscolare, sia nella velocità di reclutamento che nel numero di unità motorie coinvolte.
In questo contesto il ruolo del medico sportivo è quello di incoraggiare la pratica dell’attività fisica, meglio se in stretta collaborazione con il medico di famiglia: è infatti da questa figura, a quotidiano contatto con la popolazione, che dovrebbe partire l’input per la pratica sportiva, sicuramente di tipo non agonistico. Essa ha un effetto benefico su notevoli parametri biologici quali pressione arteriosa, metabolismo lipidico, indice di massa corporea, incide positivamente su molti dei fattori di rischio delle malattie cardiovascolari e, cosa importante, migliora l’umore.

ginnastica-anzianisport-terza-età